LA NUOVA PASTA DEI MINI CUCCIOLI

La Pasta dei Cuccioli torna con una veste rinnovata insieme alla nuova serie a cartoni animati, i Mini Cuccioli!

La gattina Olly, il cagnolino Portatile, il pulcino Senzanome e gli altri protagonisti della fortunata serie sono tornati in questo prequel con una veste grafica completamente rinnovata, per raccontare le avventure dei Cuccioli in versione… mini!

Da quasi un anno la nuova serie dei Mini Cuccioli, prodotta dal trevigiano Gruppo Alcuni in co-produzione con Rai Fiction e messa in onda sul canale Rai Yoyo (canale 43 del digitale terrestre), ha ormai fatto breccia nel cuore di bambini e mamme. La serie cartoon punta ovviamente ai più piccoli, rinnovando il cartone dei Cuccioli che da oltre 10 anni va in onda sui canali Rai e in 110 Paesi del mondo.

Grazie alla sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali che il cartone trasmette, Sgambaro ha scelto di dedicare alla serie l’omonima linea di pasta, da anni adorata dai più piccoli e uno dei principali prodotti di punta.

Oggi, con l’arrivo della nuova serie, anche il packaging della Pasta dei Cuccioli si rinnova, pur mantenendo vivo il legame con i temi di riferimento: l’educazione dei bambini e il rispetto per l’ambiente.

Tutto infatti parte da qui. I Mini Cuccioli, in tutte le loro avventure, mostrano un’estrema sensibilità e un interesse per l’ambiente in cui vivono, attraverso un utilizzo consapevole delle sue risorse e un attento uso dei prodotti naturali. Le relazioni che si instaurano tra i personaggi sono quelle tipiche che vivono i bambini che giocano insieme e iniziano a relazionarsi tra loro e il mondo circostante.

Ecco quindi che i bambini possono ben riconoscersi in ognuno dei Mini Cuccioli, con le loro caratteristiche, le tante domande e le qualità. Ogni piccola avventura si trasforma così in un’occasione di apprendimento, avvicinandosi a messaggi positivi, ai valori dell’amicizia, della collaborazione e ad altri insegnamenti importanti. Insegnamenti dati spesso da un personaggio a dir poco essenziale quanto puro e semplice: il grande albero frondoso del parco, proprio come un nonno con i suoi nipoti, si pone come guida saggia che sceglie di aiutare a crescere, di consigliare e di accompagnare chi inizia per la prima volta a lasciare la propria impronta sul pianeta e può imparare a farlo nel modo più leggero.

 

b

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − due =