LEZIONI DI BENESSERE: GLI ESERCIZI DEL MATTINO PER UNA GIORNATA PIÙ SANA

Il mattino ha l’oro in bocca: non dimentichiamolo mai. È uno dei momenti migliori della giornata per dedicarci al movimento e a un’attività fisica leggera con esercizi semplici ed efficaci, utili per vivere una giornata più sana.

Chi durante le proprie giornate ricche di impegni non ha mai tempo per praticare sport o semplicemente per fare una passeggiata, dovrebbe approfittare proprio del mattino come momento speciale da dedicare a sé stesso e al proprio corpo, magari anticipando di circa 20-30 minuti il suono della sveglia.

Gli esercizi da praticare al mattino che troverete qui di seguito vi permetteranno di iniziare la giornata con maggiore energia, di sentirvi più flessibili e più ricchi di voglia di fare, dato che mettersi in movimento già dalle prime ore della giornata influenzerà in modo positivo tutto ciò che farete successivamente.

CORSA DOLCE O CAMMINATA VELOCE

La corsa dolce o la camminata veloce rappresentano uno dei modi più semplici per fare movimento al mattino. Dedicate alla corsa leggera o alla camminata a passo svelto 15-20 minuti da trascorrere all’aria aperta prima di rincasare per prepararvi ad andare al lavoro. Scegliete come luogo per il vostro allenamento un parco o delle strade poco trafficate per rimanere il più possibile lontani dallo smog.

AUTOMASSAGGIO

Se la corsa non fa per voi o se preferite iniziare la giornata in modo più soft, concedetevi un massaggio per coccolare il vostro corpo e ottenere importanti benefici per la salute. L’automassaggio favorisce la circolazione del sangue e stimola il sistema linfatico, che aiuta il nostro corpo ad espellere le tossine. Potrete praticare l’automassaggio al mattino o in altri momenti della giornata, soprattutto dopo aver eseguito qualche esercizio di Yoga o di stretching. Per praticare l’automassaggio sedetevi comodi. Massaggiate la pianta e le dita dei piedi per risalire poi verso le gambe, il torace, la parte bassa della schiena, le spalle, le braccia, il collo, il viso e la testa. Praticate l’automassaggio sempre partendo dalle estremità (ad esempio dalle dita delle mani o dei piedi) e procedendo verso il centro del corpo, in direzione del cuore.

RESPIRAZIONE CONSAPEVOLE

Questo esercizio è consigliato soprattutto a chi sa che dovrà affrontare una giornata stressante e ricca di impegni. Potrete praticare la respirazione consapevole da sola oppure prima della corsa o di altri esercizi più dinamici. Sedetevi comodi, preferibilmente a gambe incrociate, e iniziate a fare dei respiri profondi. Cercate di respirare solo dal naso tenendo la bocca chiusa e di non incurvare la schiena in avanti mentre respirate. Praticate da 5 a 10 respiri lunghi e profondi per calmare la mente e dare energia al corpo. Appoggiare i palmi delle mani nella zona dell’ombelico o ai lati del torace è utile per entrare in contatto con i movimenti compiuti dal nostro corpo durante la respirazione.

STRETCHING PER LA SCHIENA

Questo stretching è indicato a tutti e in particolare a chi soffre di mal di schiena o trascorre molto tempo seduto alla scrivania. Per praticarlo portatevi in piedi allungate le braccia verso l’alto e, molto lentamente, mantenendo le braccia ai lati della testa, fate scendere il busto in avanti fino ad arrivare con le mani a toccare le ginocchia, le caviglie, le punte dei piedi o il pavimento, a seconda della vostra flessibilità. Rimanete in questa posizione da 5 a 10 secondi e poi risalite lentamente, immaginando di riportare la schiena in posizione eretta vertebra dopo vertebra.

ESERCIZIO ALLA PARETE

Questo esercizio è per tutti ed è ancor più consigliato per chi trascorre molte ore in piedi durante la giornata. Lo potrete praticare al mattino e alla sera. Sedetevi per terra con il volto rivolto verso la parete. Avvicinatevi alla parete con il bacino appoggiando sul pavimento o su un tappetino la schiena e la testa e allungando le gambe lungo la parete in modo da formare un angolo retto con il vostro corpo. Rimanete in questa posizione da 1 a 5 minuti cercando di rilassarvi e di fare qualche respiro profondo.

A seconda del tempo che di solito avete a disposizione al mattino, potete sperimentare uno o più degli esercizi indicati cercando di non avere fretta e di considerare questo momento come un’oasi tutta vostra per favorire il miglioramento della salute e del benessere giorno dopo giorno.

Articolo a cura di Marta Albè.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 10 =