MILLERIGHE CON CAVOLO NERO, LENTICCHIE E CAROTE

La ricetta “millerighe con cavolo nero lenticchie e carote” è stata creata e fotografata dalla foodblogger Elisa Di Rienzo per Sgambaro.

Ricetta prova

Tempo di Preparazione: 10 minutes

Tempo di Cottura: 20 minutes

Tempo Rotale: 30 minutes

Ingredienti

  • 320 g di mille righe
  • 8 foglie di cavolo nero
  • 200 g di lenticchie di Castelluccio lessate
  • 1 scalogno
  • 2 carote
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • noce moscata

Istruzioni

  1. Affettate finemente lo scalogno e fatelo rosolare in una padella con un filo di olio. Lavate e tagliate a striscioline il cavolo nero.
  2. Quando lo scalogno sarà leggermente appassito, unite le carote tagliate a piccoli dadini e le lenticchie. Aggiungete, poi, il cavolo nero
  3. Regolate di sale e cuocete qualche minuto.
  4. Lessate la pasta in acqua salata o procedete con il metodo della cottura passiva: buttate la pasta nell’acqua salata che bolle e fate cuocere per 2 minuti, spegnete il fuoco, coprite e lasciate la pasta nell’acqua per i rimanenti 8 minuti indicati per la cottura.
  5. Scolatela e unitela al cavolo e alle lenticchie. Fate saltare la pasta per 1-2 minuti, pepate, aggiungete un filo di olio e una grattugiata di noce moscata.

Questa ricetta ha come principali protagonisti le lenticchie e il cavolo nero.

Due ingredienti trasformisti, salutari e nutrienti, che riescono a dare un tocco speciale a diversi piatti, dalle zuppe ai contorni.

Io ho utilizzato le pregiate piccole lenticchie di Castelluccio di Norcia, prodotto IGP, dalla caratteristica buccia fine, colore chiaro, ma potete utilizzare anche altre varietà di lenticchie, mantenute possibilmente al dente.

Non cuocete troppo le verdure, per conservarne il sapore e la croccantezza.

La cottura della pasta che vi ho proposto, in alternativa alla tradizionale, è quella passiva che oltre al notevole risparmio energetico, considerandolo su scala annuale, evita la dispersione dei nutrienti nell'acqua, in particolare amido e glutine, preservando tutti i sapori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 8 =