Qualità e ambiente. Cosa significa per Sgambaro essere Ecosostenibile?

Risponde: Pierantonio Sgambaro

Ho sempre cercato, probabilmente per indole, d’essere il più possibile “immerso” nella natura.

Ben prima d’essere inserito nel gruppo che guidava l’azienda di famiglia m’interessavo di tematiche ambientali.

Essere Ecosostenibile per Sgambaro non significa solamente scegliere energia rinnovabile o riciclo. È un Leitmotiv dell’azienda, fa parte del nostro modo di essere, e coinvolge ogni aspetto della nostra attività.

Si parte dai campi, dall’attenzione alle materie prime, con l’intento di reperirle nei territori più vicini per ridurre le emissioni di CO2 legate ai trasporti. Emissioni che si attestano esattamente a zero in fase produttiva perché i nostri siti produttivi, il molino e il pastificio, sono adiacenti, e questa è una nostra peculiarità.

Essere ecosostenibili per noi significa rispettare la biodiversità e gli ecosistemi, usare in modo efficiente le risorse naturali e umane…

Ma l’eco-sostenibilità è un concetto ampio, e coinvolge ogni momento del nostro vivere.

L’alimentazione è un momento di fondamentale importanza.

Una dieta ecosostenibile porta beneficio grazie alla composizione dei suoi elementi caratteristici e al loro consumo diversificato e bilanciato.

La pasta è senza dubbio un alimento fondamentale in questa dieta, per cui siamo sempre più indirizzati verso le produzioni biologiche e stiamo inserendo nel mercato anche prodotti composti, con un alto valore proteico e nutrizionale, come la pasta al farro, lenticchie e quinoa.

Ecco, in questo senso, Sgambaro è un’azienda sostenibile.
Il risultato di questa filosofia dev’essere la garanzia, per il consumatore, di trovare nel piatto un alimento sano e sicuro. Una pasta Eco-sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + otto =