“La pasta è…”: la nostra nuova campagna

Consumare pasta è un rito radicato nella nostra cultura. Non vi è altro cibo capace di delineare l’identità italiana al pari della pasta.

Dalla sua preparazione al servizio in tavola, il consumo di pasta è sotteso da un insieme di azioni che fanno parte della nostra cultura popolare, in modo così intimo e personale da passare, a volte, quasi inosservate.

Questi semplici gesti racchiudono però un immenso immaginario inespresso.

È naturale infatti che per ognuno di noi la pasta assuma valori e significati diversi, legati ad esperienze, ricordi, affetti: il primo amore, una rimpatriata tra vecchi amici, la nonna in cucina quand’eravamo piccoli…

La nostra nuova campagna ritrae dunque la pasta sia nei contesti culinari a cui siamo abituati, sia attraverso azioni a volte fuori dall’ordinario. Ciò che desideriamo più di tutto, infatti, è raccontare i gesti, le sensazioni e le infinite suggestioni legate a questa nostra splendida cultura.

Così la pasta non è più solo sinonimo di leggerezza o di bontà, ma è anche romanticismo, è arte, è magia…

La pasta è tutto ciò che voi volete che sia per voi. Ed è proprio questo a renderla unica per tutti noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + 6 =