RIGATONI FARRO MONOCOCCO CON CREMA DI PISELLI E GAMBERONI AL CURRY

La ricetta “Rigatoni farro monococco con crema di piselli e gamberoni al curryè stata creata e fotografata da Roberta Castrichella del blog “Roby Sushi” per Sgambaro.

Ricetta per 2 persone

tempo di preparazione: 20 minuti
tempo di cottura: 20 minuti
occorrente:
una pentola grande, tre padelle antiaderenti medio grandi, un mixer ad immersione
difficoltà: media
stagione: primavera
tipologia: primo piatto di pesce

RIGATONI CON CREMA DI PISELLI E GAMBERONI

Ingredienti

  • 180 g di rigatoni grano Monococco
  • 350 g di piselli freschi
  • 8 gamberoni freschi
  • 30 g di cipolla bianca
  • brodo vegetale caldo
  • olio extra vergine d’oliva
  • pepe nero
  • petali di fiori eduli
  • sale
  • curry verde

Istruzioni

  1. Sgranate i piselli dai baccelli. Scottateli in abbondante acqua salata per 5 minuti, poi scolateli conservando l’acqua di cottura.
  2. Tritate finemente la cipolla e fatela imbiondire in un padella antiaderente con un filo di olio evo. Unite poi i piselli, insaporiteli con un pizzico di pepe nero appena macinato, bagnate con una tazzina di brodo vegetale caldo e lasciate insaporire per 5 minuti.
  3. Nel bicchiere del mixer ad immersione mettete i piselli con un mestolo di brodo vegetale e frullate fino ad ottenere una crema liscia. Se necessario aggiungete altra acqua per frullare e raggiungere la consistenza desiderata.
  4. Pulite i gamberoni, eliminando il carapace e l’intestino. Durante questa operazione staccate le teste e conservatele.
  5. In una padella antiaderente fate rosolare un filo di olio evo insieme alle teste dei gamberoni e schiacciatele con un cucchiaio per far rilasciare tutti i sapori. Appena sono cotte eliminatele e conservate il fondo.
  6. In una padella antiaderente calda fate saltare a fiamma vivace i gamberoni con un filo d’olio evo, sale, pepe e un cucchiaino di curry verde. Appena diventano bianchi toglieteli dal fuoco.
  7. Cuocete la pasta nell’acqua di cottura dei piselli senza aggiungere altro sale.
  8. Appena la pasta sarà al dente, unitela al fondo di gamberoni unendo tre quarti della crema di piselli, e girate bene in modo che il tutto si amalgami bene, tenendo la fiamma accesa.
  9. Impiattate mettendo sul fondo una cucchiaiata della crema rimasta, la pasta e i gamberoni. Terminate con una macinata di pepe nero fresco, i petali e un filo di olio evo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − 1 =